Notizie, Generale, Homeslider

Shemakes.eu: promuovere gli innovatori nel settore della moda sostenibile


matrix è responsabile della gestione della reputazione nel progetto finanziato dall'UE

Adriana Cabrera leitet das projekt shemakes.eu bei der matrix

Ispirazione, competenze e reti: tutto questo dovrebbe essere raggiunto da donne innovatrici nel settore della moda sostenibile shemakes.eu ricevuto, un progetto biennale finanziato dall'Unione Europea. L'iniziativa è stata impegnata per migliori prospettive di carriera e maggiore influenza per le donne nel settore tessile e dell'abbigliamento dall'inizio del 2021. matrix fa parte del consorzio internazionale, composto da dieci partner in sette paesi diversi. "Vorremmo riconoscere le donne come attori attivi e imprenditrici in modo che possano dare il loro contributo allo sviluppo di tessuti, materiali e tecnologia", spiega Adriana Cabrerache dirige il progetto a matrix.

Le condizioni di lavoro nell'industria sono molto diverse, così come il rispetto dell'industria per l'ambiente. Shemakes.eu mira ad avere una serie di impatti concreti sull'industria tessile e dell'abbigliamento in almeno dieci paesi europei e fornire una tabella di marcia per il cambiamento delle politiche in modo che il progetto diventi trasferibile su scala più ampia. La visione: un'industria della moda circolare e sostenibile guidata da concetti di uguaglianza, innovazione e apertura.

L'obiettivo di creare ambienti di lavoro favorevoli è consentire alle donne di avanzare a posizioni professionali più elevate.

A tal fine, shemakes.eu lavora con un approccio su tre fronti:

  • Ragazze e donne di età diverse sperimentano nuovi modi di apprendere. Sono promossi attraverso abilità hard e soft così come la tecnologia.
  • Beneficiate di un supporto e di contatti aziendali specifici.
  • Ottieni modelli di ruolo femminili attraverso storie stimolanti.

Il potenziale e la forza del progetto risiedono nell'esperienza multidisciplinare e nella rete ben sviluppata del consorzio di partenariato. Due reti esistenti costituiscono il nucleo della comunità:

  • il Fabricademy, un corso transdisciplinare che si concentra sullo sviluppo di nuove tecnologie e approcci nell'industria tessile,
  • TCBL (Textile Clothing and Business Labs), un progetto e una fondazione focalizzati sullo sviluppo congiunto di ambienti di test per innovazioni all'avanguardia nel settore della moda sostenibile e circolare.

La Fabricademy wird in Deutschland von Adriana Cabrera che non solo lavora come consulente per l'innovazione e sviluppatore di prodotti per Matrix, ma fa anche parte del movimento tedesco FabLab e membro della Fab Foundation: "Vediamo attraverso il nostro lavoro nella Fabricademy e nei TCBL Labs che le prospettive delle donne e gli uomini stanno cambiando possono cambiare. Questo cambiamento consente loro di implementare la digitalizzazione, la sostenibilità e l'imprenditorialità in una nuova generazione ".

matrix è responsabile della gestione della reputazione nel progetto. Per garantire le migliori pratiche nel campo dell'innovazione e per attuare processi di successo, è necessario sviluppare una metodologia di ricerca e innovazione responsabile sulla base di ecosistemi di successo. Inoltre, verrà costruita una comunità di modelli di ruolo femminili, personalità di spicco della ricerca, dell'innovazione e del business, che fungeranno da ambasciatrici per diffondere le conoscenze acquisite e aumentare la visibilità del progetto.

Ulteriori informazioni sul progetto possono essere trovate qui:

Funded by the European Union

Questo progetto ha ricevuto finanziamenti dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell'Unione Europea nell'ambito della convenzione di sovvenzione n. 101006203.